Idee di Lead Generation B2B per il 2020

Lead Generation B2B 2020
Condividi

Fare della buona Lead Generation B2B nel 2020 è un lavoro difficile. La qualità dei tuoi contatti e dei canali da cui provengono è sempre in discussione. Prova questa nuove idee e scopri cosa funziona per la tua azienda in questo nuovo anno.

Ogni anno porta nuove sfide di marketing. Il mondo si muove così velocemente che è difficile adattarsi a meno che tu non sappia muoverti con abilità. Nel mercato B2B le cose vanno un po’ più lentamente, ma è sempre necessario imparare a muoversi ogni anno con nuove logiche. Se stai ancora utilizzando le stesse tecniche di Lead Generation che hai utilizzato negli ultimi 5 anni, potrebbe essere il momento di aggiornarle.

Qui ci concentreremo maggiormente su idee per la generazione di contatti caldi online. Scopri cosa funziona per la Lead Generation della tua azienda nel 2020.

Idee per la Lead Generation B2B della tua azienda nel 2020

Salta sul Carrozzone della SEO

Rendi estremamente facile trovare la tua attività online. La SEM attira molto traffico sul tuo sito Web mettendoti in prima posizione quando qualcuno è alla ricerca di una parola chiave pertinente. Che tu stia già facendo o meno SEO (Search Engine Optimization), leggi queste fantastiche idee per ottenere più contatti caldi nel 2020.

Targettizza localmente

Non devi necessariamente pensare in grande quando si tratta di SEO. Anche se i grandi numeri di traffico di ricerca sono allettanti, potresti dover affrontare una concorrenza molto maggiore per una ricerca ampia rispetto a quella per le ricerche mirate a livello locale. Concentra la tua SEO a livello locale e acquisisci traffico da aree specifiche. Questo è un modo per aggirare anche i tuoi concorrenti: se loro sono ancora concentrati sul miraggio dei “grandi numeri”, tu puoi rubargli da sotto il naso il pubblico locale.

Pensa fuori dagli schemi

Motore di Ricerca non significa solo Google. Certo, questo è il principale portale utilizzato per navigare sul Web oggi, ma è anche un fattore limitante per lavorare sulla SEO. Esistono molti diversi motori di ricerca e funzioni di ricerca che potresti ottimizzare oltre a Google.

Ad esempio, sapevi che YouTube è anche un motore di ricerca? Non solo, è anche il secondo motore di ricerca più grande del mondo, secondo solo a Google (che comunque possiede YouTube).

Se YouTube è un po’ troppo fuori dagli schemi, prova con altri motori di ricerca come Bing e Yahoo!. Questi non hanno la stessa portata di ricerche di Google, ma sono anche meno competitivi. Lo spazio pubblicitario potrebbe essere più economico su queste piattaforme e il posizionamento viene determinato in modo diverso, dandoti la possibilità di essere posizionato più in alto nella lista.

Focalizza la tua attenzione

Invece di cercare di attirare traffico per ogni possibile parola chiave, restringi la tua attenzione per dedicare i tuoi sforzi e il tuo budget alle parole chiave più utili nel tuo arsenale. Assicurati che queste siano le parole chiave più pertinenti e quelle che ti danno complessivamente i migliori risultati. Restringendo il targeting per parole chiave, puoi mettere più risorse su di esse, anche se ciò significa lasciare altre parole chiave alla concorrenza.

Lead Generation B2B 2020

Trasforma il tuo email marketing

L’email marketing è uno degli strumenti più vecchi del marketing online, ma è ancora una delle attività con il ROI più elevato. Scopri come trasformarlo per implementare la tua Lead Generation B2B nel 2020.

Definisci una strategia

L’email marketing potrebbe essere qualcosa di cui ti occupi di volta in volta o un’azione che automatizzi, ma non dovrebbe mai essere fatto senza una strategia. Non ti buttare nell’email marketing senza un’idea chiara degli obiettivi che vuoi raggiungere con esso. La tua strategia dovrebbe guidare ogni messaggio che invii, indicandoti il tipo di e-mail, i contenuti al suo interno, la scelta della lista di contatti a cui inviarla e altro ancora.

Concentrati prima sul Valore

Quando invii un’email, stai inviando qualcosa direttamente alla casella di posta personale del destinatario. Perciò, perché il suo tempo sia ben speso e lo spazio della casella di posta giustamente occupato, dovresti fornirgli un contenuto di forte valore. Non abusare della sua attenzione: ricorda che le campagne di email marketing troppo incalzanti o intrusive tendono a provocare un sacco di dis-iscrizioni alla newsletter, segnalazioni di spam o cestinazione.

Crea una serie di email che dia al lettore qualcosa che considererà prezioso. Ciò può significare inviare e-mail diverse a diversi abbonati (come ad esempio contenuti esclusivi, mini guide e così via) in base a fattori che identificherai nel tempo o al momento dell’iscrizione.

Crea una potente calamita per i lead

Prenditi il ​​tempo necessario per creare qualcosa di utile che puoi distribuire in cambio di un contatto aggiunto alla tua mailing list. Le forti calamite per lead dovrebbero essere prodotti digitali funzionali che il ricevente semplicemente non può trovare altrove. Si può trattare di  qualsiasi cosa: un eBook, uno speciale tool o l’accesso a una determinata funzione sul tuo sito web. Una Calamita è davvero forte quando le persone sono disposte a scambiare la propria e-mail per averne accesso. Nel tuo settore, cerca di fornire qualcosa di unico che abbia un grande valore.

Comincia ad automatizzare

Puoi collegare il tuo sistema di email marketing a molti altri sistemi che la tua azienda sta già utilizzando. Integra tutto quello che può essere integrato: la cosa più indicata sarebbe collegare tutto a un software gestionale interno. La raccolta di tutti i dati in un’unico “contenitore” semplifica l’invio delle e-mail giuste, al momento giusto, alle persone giuste.

Scopri il rivoluzionario software gestionale di MG Group Italia

Renditi una risorsa indispensabile

Il content marketing è uno dei maggiori strumenti di generazione di lead. Fai un passo avanti e vai oltre le funzioni base; prima, però, assicurati che le fondamenta siano solide.

Trova il tuo formato ideale per comunicare

La tua azienda potrebbe funzionare meglio con alcuni tipi di contenuti. L’unico formato di contenuto che funziona bene universalmente è il blog. Se non hai già un blog aggiornato regolarmente, questo dovrebbe essere la prima cosa da fare per implementare la Lead Generation B2B nel 2020.

Oltre al blog, il formato video è quello che oggi funziona di più. Su qualsiasi piattaforma di condivisione (per lo più i Social) oggi è possibile promuovere contenuti di breve e lunga durata. I live video oggi sono particolarmente popolari.

Esternalizza quando necessario

La creazione di contenuti deve essere coerente. Se non hai la forza lavoro o l’esperienza per farlo internamente, esternalizza questo servizio ad agenzie che possono farlo per te. Assicurati sempre che i tuoi contenuti siano di alta qualità e che seguano un piano editoriale regolare e continuativo. Il costo iniziale dell’investimento nella creazione di contenuti viene abbondantemente ammortizzato dal valore dei Lead generati da contenuti di alta qualità.

Fai più attenzione ai Social che utilizzi

Non tutti i social media sono adatti alle aziende B2B, o almeno fino a quando non imparano a usarli nel modo giusto. Ovviamente per ogni azienda ci sono regole diverse anche a seconda del settore, ma in generale ci sono alcuni principi che si applicano a tutte le aziende B2B.

Prediligi LinkedIn

Questo è il social prediletto per la Lead Generation B2B nel 2020, come del resto lo era anche negli anni scorsi. Assicurati di avere un profilo completo e informativo, di aver aderito a gruppi pertinenti, di pubblicare regolarmente nuovi contenuti e aggiornamenti e di utilizzare tutte le funzionalità del sito per sfruttarne tutti i vantaggi.

Occupa le nicchie inesplorate

Su ogni Social Media, puoi entrare in gruppi o pagine per creare interazioni più significative con le persone. Molti utenti non sono in grado di vedere i tuoi post in modo organico nel loro feed, anche quelli a cui piacciono le tue pagine e seguono i tuoi account. Se stai utilizzando gruppi, pagine e simili, le persone affiliate come te hanno maggiori probabilità di vedere i tuoi contenuti nei loro feed rispetto a quando li hai pubblicati in modo indipendente.

Non evitare le funzionalità a pagamento

La potenza organica non è più quella di una volta. Se fai affidamento solo sulla pubblicazione organica, crescerai lentamente e i tuoi messaggi non arriveranno con sicurezza al gusto target. Le funzionalità a pagamento sono il migliore investimento da fare sui social media. Usale con saggezza e scegli come target specifici tipi di persone o aziende che potrebbero essere rilevanti per il tuo marchio.

Investi il tuo budget con funzioni a pagamento altamente specializzate, non solo in pubblicità generale.

Come abbiamo detto, fare una buona Lead Generation B2B non è semplice. Nel 2020, usa i nostri suggerimenti e potrai guadagnare tanti nuovi contatti!

Hai bisogno di un supporto professionale?

Implementa con noi la tua strategia di Lead Generation B2B nel 2020

Il nuovo mix di servizi che incrementa il tuo business

Confrontati con l’innovativo Team di Consulenza, nato dall’unione dell’Esperienza di MG Group Italia in Marketing e Comunicazione e dalla Competenza della sua Rete Commerciale, che ti propone il Marketing Mix perfetto per Far Crescere il Tuo Business e Aumentare il Fatturato della Tua Attività.

Scopri subito come far crescere il tuo Business >


Condividi
Potrebbe interessarti anche:
Customer care e servizi post vendita Idee di Lead Generation B2B per il 2020 Come funzionano le pubblicità sui Social e perché dovresti usarle Vendi di più usando i Casi di Studio Cos’è il CRM e perché non puoi farne a meno

Richiedi una Consulenza Personalizzata, senza impegno.

Compila il form e un consulente dedicato ti contatterà nelle prossime ore.