, ,

Mobile Marketing: un’occasione d’oro per la tua PMI

La supremazia del Mobile Marketing è in costante aumento in tutto il Mondo. È il 21° secolo e praticamente tutti hanno accesso a un telefono cellulare, 24 ore su 24. Se hai una PMI o sei il responsabile marketing di una piccola azienda locale, allora dovresti davvero considerare i cellulari come mezzi privilegiati nella tua strategia aziendale.

Gli smartphone hanno avuto un successo travolgente e adesso sono in grado di fare ciò che un tempo facevano solo i computer all’avanguardia, in meno della metà del tempo. Questo dato ne è la prova schiacciante: solo gli SMS hanno oggi 5.4 MILIARDI di utenti attivi. Ciò significa…un giro d’affari che vale una miniera d’oro! E pensare che molti davano per spacciati gli SMS.

Scopri come impostare una buona campagna di Mobile Marketing per dare un impulso alle Vendite della tua PMI.

I vantaggi del Mobile Marketing

Il Mobile Marketing è una strategia fondamentale per tutte quelle aziende che desiderano consolidare le proprie relazioni con i clienti, raggiungerli facilmente e al contempo generare nuovi contatti, aumentando così le Vendite e il profitto.

Le mail (quelle che vengono definite DEM) vengono prodotte con la stessa intenzione, ma non hanno lo stesso successo perché non c’è la tendenza ad aprirle subito come invece si fa con un messaggio. I messaggi SMS sono immediati, mentre il cliente potrebbe non avere un collegamento rapido alla propria casella di posta sul proprio telefono (perché magari con la mail ci lavora e non vuole seccature sullo smartphone personale). In questo caso, non vedrà l’e-mail fino a molto più tardi ed è molto probabile che la elimini senza nemmeno aprirla.

Pensaci: che tu sia in viaggio per affari, o sia il tuo giorno libero in cui ti rilassi davanti alla TV, se arriva un messaggio sul tuo cellulare di solito lo controlli subito. Per farti un’idea di quanto tutti siamo presi dai messaggi, considera che WhatsApp ha oggi 1,5 miliardi di utenti attivi nel mondo.

Alcuni esempi di campagne di Mobile Marketing

Il Mobile Marketing è incredibilmente versatile e può essere implementato in quasi tutte le campagne.

Ad esempio: stai per ospitare un evento speciale in azienda o vuoi spingere le persone a prendere un appuntamento con te per una consulenza gratuita? Inviare loro un promemoria via SMS o WhatsApp è un buon modo per aumentare le possibilità che si presentino o ti contattino e, di conseguenza, di arrivare a una Vendita.
Se hai a che fare con clienti che sembrano essere usciti dal funnel di vendita e stai provando a ricondurli sulla retta via con delle e-mail che non vengono mai aperte, un messaggio sul cellulare potrebbe fare la differenza.
Quando i clienti scelgono di ricevere messaggi SMS (e recentemente, anche Whatsapp) dalle aziende, si vanno a posizionare spontaneamente fra i lead caldi (ovvero, quei contatti che hanno maggiori probabilità di acquistare il prodotto o il servizio).

Dal momento che tutti i messaggi SMS inviati ai clienti sono istantanei, le aziende sono così in grado di proporre offerte estemporanee e informare i propri clienti di cambi dell’ultimo minuto. Alcuni clienti potrebbero aver dimenticato le offerte che hai riservato loro, quindi un messaggino breve e diretto potrebbe facilmente riattivarli.

Mobile Marketing

Come strutturare una campagna di Mobile Marketing

Utilizza gli SMS

Ecco un serie di passaggi per costruire una campagna di Mobile Marketing efficace:

  1. Elabora un testo breve, diretto, personalizzato che sia contenuto in 160 caratteri. Se prediligi WhatsApp, potresti allegare al messaggio scritto un’immagine simpatica o esplicativa di ciò che stai offrendo.
  2. Invia ai tuoi clienti l’offerta via SMS che li indirizzi ad una landing page apposita
  3. Una volta che il cliente ha fatto clic sul link contenuto nel messaggio, l’azione viene tracciata
  4. Se avanza fino alla fase di acquisto, si smetterà di inviargli quel tipo di SMS. Si potranno sostituire questi messaggi con quelli di fidelizzazione in cui si propongono sconti speciali per i già clienti e così via.
  5. Se invece non progrediscono nella fase di acquisto e vari tentativi di CTA tramite messaggio falliscono, puoi escluderli dalla campagna. Conserva comunque i loro dettagli però, potresti volerli reinserire nel target per campagne future.

Questo è solo un esempio di come impostare una buona campagna di Mobile Marketing, ma ricorda che puoi strutturarla come preferisci. Il telefono rimane sempre uno strumento prezioso per fare Marketing Diretto, tracciabile e quantificabile.

Sfrutta i Social Network

Il Mobile Marketing include anche i Social Media: considera che 31 milioni di italiani accedono ai Social Network dal proprio smartphone, in media per due ore al giorno (fonte: We Are Social).

Se stai promuovendo la tua attività tramite Facebook, perché non prevedere una ricompensa per i tuoi “likers” Mobile più fedeli, quando condividono un tuo post sulla propria Bacheca?

Oppure potresti realizzare dei video appositi per la visione verticale sui social network, nel formato delle Stories, il trend del momento.

Ci sembra scontato, a questo punto, ricordarti che tutti i contenuti che produrrai per le tue pagine social (ma anche per il tuo sito e per il tuo blog) dovranno essere ottimizzati per la visione da smartphone.

Sei pronto a realizzare la tua campagna di Mobile Marketing? Se vuoi dei consigli, rivolgiti sempre a degli esperti! MG Group ti fornisce una consulenza professionale per le tue strategie di Web Marketing.

Il nuovo mix di servizi che incrementa il tuo business

Confrontati con l’innovativo Team di Consulenza, nato dall’unione dell’Esperienza di MG Group Italia in Marketing e Comunicazione e dalla Competenza della sua Rete Commerciale, che ti propone il Marketing Mix perfetto per Far Crescere il Tuo Business e Aumentare il Fatturato della Tua Attività.

Scopri subito come far crescere il tuo Business >

, , ,

Il Funnel si è interrotto? Attaccati al telefono!

Partiamo dalle basi. Sai cos’è un Funnel di Vendita?

Nel mondo del (web) marketing e più in generale in ogni business, un funnel di vendita rappresenta il percorso del potenziale cliente da quando entra nell’imbuto di vendita fino a quando diventa cliente. Sai perché in italiano questo meccanismo viene tradotto come “imbuto”, appunto? Perché in un imbuto entra molto e esce poco, proprio come succede ai potenziali clienti di un’azienda: molti verranno attratti dal tuo messaggio pubblicitario, oppure verranno contattati da te, o ancora, lasceranno la loro mail per iscriversi alla tua newsletter; solo una piccola parte di questi, però, si trasformerà in clienti effettivi.

Ebbene, i Funnel di vendita funzionano molto bene nel caso degli e-commerce e molti imprenditori del mercato web ci contano, spendendo per costruirli tempo e risorse. È comprensibile, perché un buon imbuto di vendita è una delle chiavi per fare grandi guadagni online.

Ma cosa bisogna fare se la canalizzazione non sta andando molto bene? O magari sta andando abbastanza bene, ma potrebbe sicuramente migliorare e fruttarti molto di più?

funnel: imbuto giallo in cui entrano piccole gocce grige e ne esce solo una grande

funnel: imbuto giallo in cui entrano piccole gocce grige e ne esce solo una grande

Funnel interrotto? Attaccati al telefono!

Potrebbe non piacerti la risposta che ti stiamo per dare, ma è la dura verità:

ATTACCATI AL TELEFONO

Ci sono ancora troppi imprenditori che si nascondono dietro gli schermi dei computer e che dovrebbero semplicemente iniziare a fare chiamate.

Ti stai facendo sfuggire delle vendite preziose contando solo sui tuoi Funnel online. È come se abbandonassi il tuo carrello in mezzo al centro commerciale solo perché hai paura di parlare con la cassiera.

Ti facciamo una domanda: per te è così importante far arrivare il tuo prodotto o servizio alle persone che ti rifiuti di NON chiudere l’affare?

Ricorda:

La determinazione motiva molto più del denaro.

Scopri il rivoluzionario CRM con il tasto di chiamata diretta incluso

Sei davvero motivato a vendere ciò che produci?

Un individuo può riuscire a realizzare cose incredibile nella propria vita se è in grado di rimanere sempre concentrato sui propri obiettivi.

Ciò significa che devi credere in quello che stai facendo e in quello che stai vendendo.

Se non stai già facendo un sacco di chiamate o altre azioni di direct marketing che spingano la vendita, potrebbe voler dire che al tuo business mancano degli obiettivi ben definiti.

Allora, che ne dici, ti importa abbastanza di ciò che hai realizzato da prendere un telefono e attaccartici?

Ciò significa, ovviamente, che devi assicurarti di chiedere sempre il numero di telefono ai tuoi clienti, effettivi o ancora potenziali, ogni volta che compilano un form su una landing page o sul sito o magari quando acquistano qualcosa sullo shop, anche solo una volta.

Il fatto è che tutti vogliono qualcosa…ma nessuno si applica per guadagnarla:

  • Tutti vogliono… andare in paradiso, ma nessuno vuole morire.
  • Tutti vogliono… avere gli addominali a tartaruga ma nessuno vuole sudare in palestra.
  • Tutti vogliono… essere il capo ma nessuno ha voglia di prendersi tutte le responsabilità.

Il segreto è che basta chiacchierare amichevolmente al telefono con qualcuno che non conosci per ottenere quello che vuoi.

La disponibilità a chiamare le persone al telefono è uno dei tratti di imprenditori e uomini d’affari di grande successo.

Tutto sta nell’iniziare: una volta fatte le prime chiamate, avrai più fiducia, maggiori acquisti sull’e-commerce e un conto bancario più grande.

Ricorda: probabilmente sei a una sola telefonata di distanza dal chiudere un affare mostruoso.

Il nuovo mix di servizi che incrementa il tuo business

Confrontati con l’innovativo Team di Consulenza, nato dall’unione dell’Esperienza di MG Group Italia in Marketing e Comunicazione e dalla Competenza della sua Rete Commerciale, che ti propone il Marketing Mix perfetto per Far Crescere il Tuo Business e Aumentare il Fatturato della Tua Attività.

Scopri subito come far crescere il tuo Business >

Telemarketing: funziona ancora?

Uno dei metodi più adottati negli ultimi anni dalle grandi aziende per acquisire  e gestire clienti è sicuramente il telemarketing: nonostante ciò, molte persone si dimostrano ancora scettiche nei suoi confronti. La domanda che ci poniamo, quindi, è se esso funziona ancora e come poterlo sfruttare al meglio per raggiungere i nostri obiettivi.

All’atto pratico, il telemarketing consiste in operazioni di branding e marketing, che possono spaziare dalla semplice presentazione di un prodotto alla vendita vera e propria, le quali si svolgono interamente al telefono.
Il servizio, nonostante le critiche che quotidianamente gli vengono mosse, ha dalla sua parte numerose dimostrazioni che gli consentono di mantenere ancora una forte valenza e di affermarsi come un valido strumento per concludere trattative commerciali.

I dati statistici riguardanti il fatturato delle più importanti imprese che si sono affidate a questo genere di servizio, infatti, mostrano come i guadagni siano notevolmente aumentati grazie a delle strategiche azioni di telemarketing . Di conseguenza, nonostante la crisi di mercato, gli studi di settore mostrano come le aziende si fidino del sistema e vogliano investire in esso, riuscendo ad aumentare in questo modo il proprio giro di affari.

I vantaggi del telemarketing

La presenza di call center che si occupano di contattare i clienti per la promozione di prodotti o di servizi presenta una serie di vantaggi da non sottovalutare: prima di tutto si ha la possibilità di selezionare un pubblico specifico e interessato al proprio prodotto, con maggiori possibilità di concludere la trattativa. Tramite apposite interviste di gradimento, inoltre, l’azienda è sempre informata sull’andamento del mercato, su come cambiano i gusti del pubblico e su come sono orientate le scelte commerciali.

Tutto ciò consente alle imprese di rimanere concorrenziali all’interno del marcato, ricavando preziose informazioni e promuovendo la propria immagine con un costo estremamente ridotto.

Il telemarketing, tuttavia, è spesso vittima di molte critiche da parte dei consumatori, soprattutto a causa di aziende non competenti che non hanno saputo sfruttare al meglio questo servizio, che hanno investito risorse eccessivamente limitate o che non avevano a disposizione un buon prodotto da offrire. La qualità del prodotto o del servizio che viene presentato, in effetti, è sempre il punto cardine ed primo aspetto da considerare nel momento in cui si mette in piedi un’operazione di marketing.

Come avere successo con il telemarketing

Dopo aver scelto una particolare offerta da sponsorizzare, quindi, occorre fissare una lasso di tempo entro cui ricavare degli utili e, in seguito, scegliere la forma di telemarketing che più si adegua alle nostre necessità. Ne esistono due tipologie: il telemarketing di tipo outbound viene svolto da un operatore commerciale che riceve una lista di potenziali clienti dalla propria azienda ed effettua una serie di telefonate per proporre i prodotti o i servizi; il telemarketing inbound, invece, è rappresentato dai cosiddetti numeri verdi ed in questo caso sarà l’operatore stesso di un call center a ricevere la telefonata del cliente. Questo accade, ad esempio, con le compagnie telefoniche a cui ci si rivolge per risolvere un problema tecnico. Il telemarketing inbound, infatti, è spesso legato ai servizi di assistenza o di garanzia dei prodotti acquistati.

Nella tipica telefonata inbound, invece, l’operatore è tenuto a seguire uno schema guida che si chiama script: chi esegue la telefonata deve, in sostanza, fornire una breve descrizione dell’azienda che rappresenta, cercare di intervistare il cliente per capire le sue esigenze e proporre il prodotto o il servizio più adatto.

Per avere successo, una campagna di telemarketing deve essere impostata su alcune imprescindibili caratteristiche: spiccate doti comunicative degli operatori, pazienza, ironia e intuito.

È importante studiare bene come lo script viene proposto durante il telemarketing: dati statistici riportano infatti che le aziende che riescono a trasmettere un messaggio chiaro e coinciso, focalizzandosi sui vantaggi dell’offerta presentata, riescono ad ottenere un maggiore fatturato finale.

Solo quando si riuscirà a conquistare la fiducia del cliente, sarà possibile procedere con la parte finale della propria proposta commerciale.

Telemarketing: La telefonata ideale

In linea di massima, durante la telefonata è meglio concentrarsi sui benefit dell’offerta piuttosto che rimarcare particolati tecnici che tendono a far perdere interesse. Dopo tutto, il cliente è interessato a captare subito la convenienza e i vantaggi a cui va incontro accettando ciò che gli viene proposto.

Di norma, inoltre, le telefonate devono essere brevi e concise: quattro o massimo cinque minuti sono più che sufficienti per concludere un affare.

Appare evidente che, qualora venga svolta in modo competente e professionale, quest’attività rappresenta un ottimo mezzo per la gestione a distanza dei rapporti commerciali.
Una vera e propria risorsa a cui le aziende non possono rinunciare.

Attualmente il telemarketing viene utilizzato principalmente dalle grandi compagnie telefoniche e di servizi (società elettriche, idriche, televisive, etc…) che, in questo modo, acquisiscono una grande quantità di clienti e riescono a selezionare in modo molto accurato il pubblico a cui è destinato il servizio, in modo da localizzare una nicchia ben specifica e potenzialmente interessata ai servizi proposti.

Nelle operazioni di telemarketing è possibile rintracciare i clienti che si vogliono contattare sia attraverso la mail che attraverso il numero di telefono.

In definitiva, se effettuato con criterio e professionalità, il telemarketing rappresenta una preziosa risorsa aziendale che permette di fatturare maggiori introiti e di conoscere come si muove il mercato, attraverso le indagini e le interviste effettuate: in questo modo è possibile monitorare le esigenze del pubblico ed essere un’impresa al passo con i tempi, sempre aggiornata sugli ultimi trend del momento.