Affiliate marketing cos’è: affiliazione Amazon, Ebay, vantaggi e svantaggi

Affiliate marketing cos'è- affiliazione Amazon, Ebay, vantaggi e svantaggi
Condividi

Affiliate marketing cos’è: Sistemi di affiliazione Amazon, Ebay, vantaggi e svantaggi

Se ti sei domandato “l’affiliate marketing cos’è“? In questo articolo andremo a parlare dei programmi di affiliazione e più nello specifico di Amazon ed Ebay.

L’affiliate marketing è un vantaggio per i consumatori e per i venditori.

I consumatori acquistano con fiducia merci e  prodotti consigliati da un publisher, che gode della loro fiducia, che mostra loro i messaggi  dettati dall’inserzionista che ha interesse a convertirli in clientela fidelizzata.

Al publisher per il servizio prestato è riconosciuta una percentuale sulle vendite, all’interno di un rapporto di revenue sharing (condivisione dei ricavi), o una commissione sulle azioni dell’utente, tipo l’iscrizione alle newsletter o il download di un documento, cose che serviranno a convertire l’utente in un secondo momento.

Esistono strategie e remunerazioni differenti degli affiliati in base all’obiettivo di business aziendale.

Se ne distinguono due:

-Pay Per Conversion, se l’obiettivo fissato è quello di convertire il visitatore in cliente pagante, con  conversione/transazione di tipo diretto;

-Pay Per Lead, quando il publisher è comunque pagato per aver portato gli utenti sul sito del venditore, senza impegno circa la conversione in clienti diretti.

Affiliate marketing cos’è? Ecco i vantaggi e svantaggi su Amazon e Ebay

Consideriamo quali sono i vantaggi/svantaggi della vendita su eBay, perché una volta appresi i pro e i contro di una vendita di articoli su eBay, si potrà decidere se utilizzare la piattaforma per le vendite online o se ricercare un’alternativa più adatta alle esigenze di chi intraprende.

Vendere utilizzando una grande piattaforma come eBay apporta ai seller (venditori) un insieme di vantaggi, i principali per una vendita su eBay sono i seguenti:

Accesso a un alto numero di utenti/clienti

Gli utenti o visitatori di eBay vanno sulla piattaforma con l’intento di visionare i prodotti che hanno in mente per confrontarli, fare offerte o acquistarli direttamente.

E’ una piattaforma con un numero elevatissimo di utenti collegati da tutto il mondo, persone dalle idee chiare intenzionate ad acquistare.

Chi va su eBay per vendere usufruisce grandi opportunità di accesso a tutta una miriade di utenti che utilizzano la piattaforma per compiere i propri acquisti online.

Quando un prodotto è caricato sulla piattaforma di eBay, questo è visionato e riceve visite da acquirenti che cercano proprio quel prodotto o uno similare, questo fa sì che è più semplice avere un buon successo di vendite rispetto a un e-commerce o piattaforma di altro tipo.

Queste piattaforme di alto livello permettono dunque, l’inserimento dei venditori in un mercato molto ampio, senza limiti geografici e affari di rango internazionale.

Vendere articoli di qualsiasi tipo

Sulla piattaforma eBay la tipologia dei prodotti in vendita è quasi illimitata, è possibile vendere di tutto.

La piattaforma, di fatto, offre ai suoi utenti prodotti nuovissimi o usati, di tipo fisico o digitale, eBay ammette ogni categoria merceologica o classe di articolo (esclusi prodotti illegali, armi da fuoco, materiali pericolosi, prodotti pornografici ecc.).

Semplicità di vendita su eBay

Per poter usufruire delle potenzialità di vendita offerte da eBay, è sufficiente realizzare un negozio virtuale nel portale web e cominciare a esporre prodotti per la vendita, inserendo le notizie informative come il titolo, la descrizione del prodotto, le immagini, il prezzo richiesto e il metodo di pagamento e di spedizione.

Bastano pochi minuti per configurare il tutto e iniziare a esporre sul web gli articoli in vendita all’interno della piattaforma.

 Minore investimento sul marketing digitale

Le visualizzazioni che generano il traffico su eBay è certamente assicurato e non è richiesta la necessità di fare grandi investimenti sul marketing digitale con lo scopo di applicare strategie SEO/SEM o campagne promozionali strategiche per indirizzare traffico verso i prodotti.

Ebay: Affiliate marketing cos’è e quali sono i suoi inconvenienti

Come sopra riferito i vantaggi della vendita su eBay sono molti e interessanti, ma esistono anche i punti deboli che i venditori devono opportunamente considerare, essi sono i seguenti:

-Le commissioni o le tariffe da corrispondere sulle vendite pagate a eBay sono più alte rispetto ad altre piattaforme di vendita online.

-Se è usato il modello delle aste, bisogna monitorare continuamente gli articoli in vendita e riattivarli se rimangono senza offerte alla fine del tempo di vendita.

-La piattaforma di eBay non promuove alcun rapporto tra venditore e cliente.

-Le eventuali personalizzazioni degli elenchi di prodotti è ristretta alle impostazioni grafiche definite di eBay, vietando la creazione di una o più schede di prodotto capaci di apportare valore al cliente.

Marketplace Amazon: vantaggi e svantaggi della vendita

Amazon, piattaforma conosciutissima tanto da essere il maggior marketplace di livello mondiale è il luogo perfetto per vendere ogni prodotto attraverso internet.

Alcuni vantaggi che offre Amazon rendono questa piattaforma la preferita di molti seller, anche per Amazon è bene conoscere i pro e i contro della vendita prima di iniziare a offrire i prodotti.

I vantaggi della vendita su piattaforma Amazon e come funziona il suo piano di affiliate marketing

I vantaggi sono molto simili a quelli espressi per eBay: l’accesso a un’amplissima platea di clienti interessati all’acquisto dei prodotti, un più limitato investimento sul marketing digitale, la facilità di iniziare a vendere e la possibilità di offrire e vendere quasi tutti i tipi di articoli.

Ulteriori vantaggi della vendita su Amazon sono:

1) Non si ha alcuna necessità di disporre di un magazzino, Amazon si avvale di oltre 100 centri di stoccaggio su tutto il pianeta terra.
Gli utenti sono abilitati a usare i servizi che Amazon offre per delegare lo stoccaggio dei prodotti, quindi senza la necessità per chi vende di disporre di un magazzino proprio per le operazioni di stoccaggio e smistamento.

2) Logistica delegata ad Amazon.
E’ proprio un grande vantaggio che Amazon offre ai venditori che non devono preoccuparsi della logistica.
Infatti, dopo aver effettuato una vendita, è proprio la logistica di Amazon che si occupa di tutto il seguito, partendo dalla preparazione dell’imballaggio, alla spedizione del prodotto e perfino al servizio postvendita e anche la gestione dei prodotti resi.
Il venditore non effettua spese per la logistica e il trasporto e può quindi porre maggiore attenzione a sviluppare il proprio lavoro di promozione e ricercare di ottenere un volume maggiore di vendite.
Amazon, per questi servizi, trattiene una commissione per ogni vendita e l’utente riceve la somma inerente la vendita direttamente sul proprio conto bancario.

Gli inconvenienti della vendita su Amazon

In funzione del tipo di prodotto, le commissioni dovute ad Amazon sono variabili e possono essere anche molto alte.

Amazon si concentra su prodotti per i quali non è facile per che vende instaurare un rapporto con i clienti per vincolarsi e per ottenere acquirenti fidelizzati.

Anche le possibilità di personalizzazione delle schede di prodotto sono piuttosto limitate.

Vuoi ampliare gli orizzonti del tuo business online? Rivolgiti alla nostra web agency Perugia.


Condividi
Potrebbe interessarti anche:
Affiliate marketing cos’è: affiliazione Amazon, Ebay, vantaggi e svantaggi

    Vuoi saperne di più su MG Group Italia?

    Inviaci la tua richiesta e ti contatteremo nelle prossime ore.