, , , , , ,

Come vendere su Etsy

etsy
Condividi

Scopri il corso avanzato “Store Manager” sulla nostra Academy.
Tutti i nostri corsi sono Riconosciuti e Certificati.
Scoprilo adesso!

Se sei un venditore e-commerce e vuoi espandere il tuo business puoi iniziare a lavorare su Etsy!
Chi vende su Etsy solitamente è un commerciante indipendente o una piccola impresa: il marketplace ti dà l’opportunità di far crescere la tua presenza online e raggiungere un nuovo pubblico.

I venditori Etsy si occupano di articoli fatti a mano, vintage, prodotti creativi o personalizzati.
Le sezioni del sito sono: fatto a manovintage e materiali per creare.

I prodotti più popolari sono relativi riguardano l’arredamento della casa, l’arte, i gioielli, l’abbigliamento e gli accessori, il bagno e la cura personale.

Tutti gli articoli venduti su Etsy devono essere fatti a mano, vintage o per il fai da te.
Tutti gli articoli vintage devono avere almeno 20 anni.

Se stai iniziando il tuo percorso su Etsy devi creare un account.
Se invece ne hai già uno accedi al tuo account.
A questo punto possiamo aprire insieme il tuo negozio.
Come?
Vai su etsy.com e clicca su “Apri il tuo negozio Etsy”.
Ti saranno richieste alcune informazioni sul tuo negozio: la lingua, il paese e la valuta, il nome del tuo shop.

Ora devi inserire queste informazioni nel tuo profilo per aiutare i clienti a identificarti e incuriosirsi sui prodotti del tuo negozio.
Presta molta attenzione a: banner, logo del negozio, messaggio di benvenuto, profili social del negozio, politiche del negozio (resi, cambi, pagamenti).

Puoi iniziare a mettere in vendita i tuoi prodotti!
Riempire lo spazio del tuo negozio significa aggiungere fotografie, informazioni dettagliate sul prodotto e il prezzo.
Se un tuo prodotto viene creato in più modi puoi inserire fino a due varianti, oltre a indicare se è possibile personalizzare l’articolo.

Non è richiesta la licenza commerciale per vendere su Etsy.

Attenzione: prima di aprire la tua attività leggi bene i piani che la piattaforma ti propone.
Le commissioni di Etsy sono tre: tariffe di inserzionecommissioni di transazione e commissioni per l’elaborazione del pagamento.

Mettere in vendita un articolo ti costa $ 0,20, indipendentemente dal fatto che l’articolo venga venduto o meno.
Se vendi l’articolo la commissione verrà direttamente detratta con Etsy Payment, prima potrai vederla sul tuo conto.
Se non vendi l’importo sul tuo conto risulterà pagabile il primo di ogni mese.
Le inserzioni rimangono attive per quattro mesi.

La piattaforma prende una commissione di transazione quando qualcuno effettua un acquisto dal tuo negozio.
La commissione è pari al 5% del costo totale dell’articolo ed è applicata solo agli articoli che hai venduto.

Etsy Payments è il metodo di pagamento ufficiale di Etsy, utilizzandolo nelle vendite avrai una commissione per l’elaborazione del pagamento.
Questa commissione è composta da una tariffa fissa e una percentuale sul prezzo di vendita totale in base al paese.
Puoi leggere di più qui.

In questa piattaforma puoi dare la possibilità di spedizione gratuita, così i tuoi clienti possono scegliere se pagare o meno i costi di spedizione.
Per gli USA esiste la spedizione gratuita garantita per ordini superiori a $ 35.

Lo strumento utile per i prezzi è pensato per aiutarti a stabilire i prezzi per i tuoi articoli.

Scopri il corso avanzato “Store Manager” sulla nostra Academy.
Tutti i nostri corsi sono Riconosciuti e Certificati.
Scoprilo adesso!


Condividi
Potrebbe interessarti anche:
Come vendere su Etsy 15 strategie di marketing low cost Marketing per assicuratori: come trovare i tuoi clienti Marketing per medici: come raggiungere i tuoi pazienti online Bonus Pubblicità 2021

    Richiedi una Consulenza Personalizzata, senza impegno.

    Compila il form e un consulente dedicato ti contatterà nelle prossime ore.