Condividi

Sei un venditore e vuoi aprire il tuo negozio di abbigliamento online?
Leggi l’articolo per capire se fa al caso tuo e come farlo!

Aprire un negozio di abbigliamento online significa dover per prima cosa svolgere vari step sia burocratici che organizzativi.
Questi possono risultare impegnativi, ma sono obbligatori e svolgerli in maniera competente può alleggerire la situazione e portare a risultati soddisfacenti.

La vendita di abbigliamento online è un’attività molto praticata, ma questo non significa che sia una strada impossibile da intraprendere: se quello che vuoi è creare una tua attività nel mondo della moda non perderti d’animo, con una buona strategia otterrai buoni risultati!

Il web ti dà modo di ampliare il numero dei tuoi clienti.
Puoi scegliere anche il tuo pubblico: vuoi rimanere in Italia o estenderti anche all’estero?
Questo fattore permette al settore moda di non saturarsi, ma allo stesso tempo permette solo a chi sa come muoversi nella vendita di arrivare al successo.
Adesso ti spieghiamo come differenziarti e rendere il tuo ecommerce diverso da quello dei tuoi competitors e migliore.

Il negozio online rientra tra le attività di commercio: per tale motivo devi essere in possesso o aprire una Partita Iva.
Dovrai poi inviare la comunicazione all’Agenzia delle Entrate e all’INPS riguardo all’apertura del tuo ecommerce, per poi effettuare un’iscrizione alla Camera di Commercio e al SUAP del tuo comune.

Adesso puoi creare il tuo negozio online!
Scegli con cura una piattaforma su cui progettare il tuo negozio, in seguito potrai creare i contenuti e il catalogo prodotti, poi inserirai i metodi di pagamento e di consegna.

La piattaforma ospitante può essere con il Sistema Open Source oppure tra le Piattaforme in affitto o si può creare un Sito web di proprietà.
Le piattaforme in affitto ti offrono un negozio online attraverso il pagamento mensile o annuale.
Puoi anche creare un Sito web da zero: questa è sicuramente la soluzione più costosa, ma l’unica che consente la personalizzazione al 100% del tuo negozio online.
Per progettare e costruire l’e-commerce è necessario l’intervento un web master esperto.

Non appena il tuo ecommerce è concluso puoi diffonderlo attraverso il web anche attraverso i social: crea pagine della tua attività attraverso il content marketing.
Nel settore moda la comunicazione è importante, tanto da risultare quasi obbligatoria.

Accanto all’e-commerce e ai social puoi mettere un blog!
Questo deve trattare gli stessi argomenti e pubblicizzare i tuoi capi in maniera attiva per aumentare i clienti e dare loro informazioni utili sulla moda per attirare la loro attenzione.

All’interno del tuo ecommerce dovrai curare bene la scheda prodotto per soddisfare il cliente nella sua ricerca di informazioni: la tua accuratezza lo convincerà a fermarsi e ad acquistare.

L’immagine di per sé fa la sua parte e va studiata attentamente, perché anche in questo caso devi colpire l’acquirente: scegli fotografie dinamiche o a 360°.

È importante che la descrizione e la foto coincidano il più possibile con la realtà: dare false informazioni potrebbe portare il cliente a comprare, ma alla consegna perderebbe totalmente la fiducia nel negozio e rischieresti anche delle recensioni negative.


Condividi