Condividi

Sei il proprietario di un negozio online e vuoi scoprire come vendere su Amazon?

L’Amazon Marketplace permette ai venditori di terze parti di vendere beni nuovi o usati su Amazon, a cui il colosso dà la possibilità di utilizzare i suoi servizi di logistica e spedizione.

Le aziende che vengono accettate sul Marketplace di Amazon potranno sfruttare l’interfaccia di Amazon per avere un nuovo canale di vendita.

Se sei già proprietario di un negozio online puoi collegarlo all’Amazon Marketplace.

Vediamo come!

La prima cosa che ti suggeriamo di fare è consultare le categorie di Amazon: alcuni prodotti hanno bisogno di essere approvati prima della vendita.
Se la tua azienda mette sul mercato più prodotti puoi decidere di metterne solo alcuni: in questo caso sarebbe meglio proporre gli articoli che riscontrano più vendite o quelli che sulla piattaforma sono meno presenti.

Puoi poi scegliere il piano di commissioni che più ti conviene: il piano Pro prevede un abbonamento mensile e ti consente di vendere un numero illimitato di prodotti su Amazon.

L’altra possibilità è l’Account base o Individuale: questo piano addebita una quota di vendita per ogni articolo venduto, quindi lo consigliamo a chi ha piccole attività.

Nonostante i piani di vendita, i commercianti pagheranno comunque una commissione per ogni articolo venduto.

Adesso registrati sul portale Seller Central di Amazon, l’interfaccia che ti servirà per catalogare e gestire gli ordini, l’inventario e la reportistica.

A questo punto puoi mettere in vendita i tuoi articoli su Amazon.
Sul portale Seller Central puoi scegliere se rivendere un prodotto già presente nell’elenco o se invece vuoi inserire un articolo nuovo.

Il tuo annuncio avrà bisogno di un titolo interessante e inerente al prodotto, dopodiché dovrai inserire una descrizione che incentivi all’acquisto.
Infine inserisci anche le immagini per rendere l’annuncio invitante e dare un’idea del prodotto.

Quando il tuo catalogo inizierà ad avere visitatori, molto probabilmente arriveranno anche le prime vendite.
Amazon detrarrà in automatico la propria commissione e potrai vedere il resto sul tuo conto.
La vendita ti sarà notificata via e-mail e vedrai il riepilogo degli ordini nell’interfaccia di Seller Central.

Amazon ti avvertirà ogni volta che ricevi un ordine.
Per chiudere l’ordine a questo punto devi spedirlo: se hai scelto di usufruire di FBA, il servizio di logistica di Amazon, la piattaforma svolgerà il resto.
Se invece provvedi da solo alle spedizioni, dovrai procedere elaborando l’ordine.

A questo punto penserai di aver finito e che la piattaforma svolgerà il resto.
In realtà non basta fare tutti questi passaggi per effettivamente riuscire a vendere su Amazon.
Devi sapere come vendere i tuoi prodotti.

La prima cosa da fare è assicurarsi di avere prodotti di qualità.
Non basta rispondere alla domanda, ma bisogna puntare sulla qualità per soddisfare le il cliente.
Se i consumatori sono soddisfatti lasceranno recensioni positive e questo permetterà ad altre persone di affidarsi a te.
I prodotti di maggior successo hanno tutti molte recensioni buone e ottime.

Per mettere in primo piano i tuoi prodotti Amazon mette a disposizione il suo portale pubblicitario: puoi trovare questa possibilità nel Seller Central.

Oltre al marketing dentro Amazon, devi cogliere le opportunità esterne: lavora con le promozioni sui social media, Google Ads, ecc…

Per fidelizzare chi acquista devi fornire qualcosa che va ben oltre all’oggetto in vendita.
Un buon punto di partenza è fornire un eccellente servizio clienti.
Più i clienti saranno soddisfatti, più possibilità ci sono che acquistino di nuovo e che parlino di te e del tuo prodotto.

Amazon è un’opportunità da cogliere e valutare.
Valuta se è conveniente per il tuo eCommerce.

Affianca all’attività su Amazon delle strategie sui i social media, l’email marketing e un tuo specifico sito web.


Condividi