Abbinamento colori dei siti web: crea armonia con il giusto mix

abbinamento colori siti web
Condividi

Scopri il corso avanzato “Visual Marketing e Uso del Colore” sulla nostra Academy. Tutti i nostri corsi sono Riconosciuti e Certificati. Scoprilo adesso!

L’impatto visivo del tuo sito internet è a importantissimo e per crearne uno perfetto il colore è sicuramente ciò che conta di più. E’ necessario dedicare impegno e passione alla scelta e all’abbinamento dei colori dei siti web, se si vuole ottenere un risultato convincente ad alto potere di persuasione.

Hai mai sentito parlare di psicologia dei colori?

Il colore è un potente strumento di comunicazione, in grado di suscitare emozioni negli esseri umani e di influenzarne l’umore e il comportamento. Ognuno di noi preferisce determinate sfumature ed associa a alcune tonalità uno stato di benessere o malessere a seconda della propria predisposizione personale e delle proprie esperienze. Anche se si tratta di gusto personale, esistono comunque delle tendenze generali che associano ad ogni specifico colore un preciso stato d’animo.

La psicologia del colore studia proprio questo: quale emozione suscita ciascun colore? Come può interagire con i nostri stati emotivi, indurli o modificarli?

La percezione del colore è per lo più soggettiva ma ci sono alcuni effetti del colore che hanno un significato universale. Proprio su questo aspetto si può giocare, per scegliere con consapevolezza una combinazione di sfumature che sappia suscitare l’emozione giusta.

Insomma, il colore è molto più che un fenomeno ottico legato alla percezione. E’ un elemento di forte impatto comunicativo, in grado di rappresentare e suscitare stati d’animo e influenzare emotivamente l’utente. Il marketing sfrutta moltissimo la psicologia del colore e ne utilizza i fondamenti per attirare l’attenzione dei clienti ed indurli all’acquisto.

Quindi l’abbinamento dei colori dei siti web, come anche di un portale e-commerce, di una landing page o di un blog, è di vitale importanza per ottenere una comunicazione visiva convincente e suggestiva.

Contattaci per strutturare un piano promozionale ad hoc!

Uno sguardo alla teoria del colori

Di che cosa si tratta? Possiamo definirla una sorta di guida all’uso consapevole dei colori: un po’ arte, un po’ anche scienza esatta e soprattutto molto influenzata dalla psicologia della percezione.

Questa teoria racconta di come gli umani percepiscono il colore: quale emozioni ricevono dalle diverse sfumature e tonalità, cosa associano alle vari accostamenti cromatici. I colori si mescolano, si abbinano, contrastano tra loro, dando vita ad effetti vari e diversi, modulabili a seconda del messaggio che si vuole comunicare.

Una buona base di partenza per scegliere la giusta combinazione di sfumature  è la ruota dei colori. Si tratta di uno strumento intuitivo e indispensabile per chiunque voglia comunicare un messaggio visivo: sia egli un pittore, un grafico web o semplicemente qualcuno che voglia realizzare un sito internet.

ruota dei colori

I colori sono raggruppati sulla ruota in tre grandi categorie:

  • primari: non si possono ottenere miscelando altri colori e sono il rosso il blu e il giallo
  • secondari: si ottengono mescolando tra loro due colori primari e sono l’arancione, il verde e il viola
  • terziari: possono essere creati mixando colori primari e secondari

Lo schema a cerchio suddivide i colori in base alla temperatura: colori caldi e freddi. I primi comprendono le sfumature di giallo e di rosso; i colori freddi hanno invece una tinta blu, verde o viola.

I primi colori caldi sono anche chiamati  “uscenti”, perché danno all’osservatore un’impressione di avvicinamento.  I colori freddi  sono anche chiamati “rientranti”, perché l’effetto è di allontanamento rispetto a chi li guarda.

Rivolgiti a noi per un consiglio

abbinamento colori siti internet

Come scegliere bene l’abbinamento colori dei siti web

La scelta delle giuste tonalità assieme alla struttura generale del design grafico e alla disposizione degli elementi visuali definisce la reale efficacia comunicativa di un sito web.

Se vuoi far leva sull’impatto emotivo che i colori sono in grado di suscitare devi selezionare la combinazione giusta e soprattutto: non orientarti esclusivamente sulle tue preferenze. Quello sì che sarebbe un errore!

Le persone che raggiungeranno il tuo sito decideranno più o meno entro i primi novanta secondi se li avrai convinti. Esprimeranno un giudizio rapido (e spesso inappellabile!)  sul tuo prodotto o sul servizio che offri. E sceglieranno per lo più in base ai tuoi colori.

Come dovresti orientarti? Diciamo che l’accostamento dei colori dei siti internet non è esattamente un gioco da ragazzi, ma ecco cosa ti consigliamo noi.

Contattaci per strutturare un piano promozionale ad hoc!

1. Cerca di capire come il colore può influenzare le emozioni

La prima cosa da fare è comprendere in che modo il colore possa influenzare gli esseri umani a livello emotivo. Servono quindi ricerche approfondite e una riflessione attenta sulle implicazioni psicologiche dei vari colori che pensi di usare.

2. Definisci il tuo target di riferimento

Chi stai cercando di raggiungere o convincere? Che cosa comunichi? Quali emozioni vorresti suscitare? Queste sono domande estremamente importanti, indispensabili per individuare il tuo target clienti. Definisci  attentamente il segmento di utenti ai quali intendi rivolgerti, senza tralasciare indicazioni fondamentali quali il genere e la fascia di età.

Sapevi che le preferenze di colore di una persona sono diverse in base all’età anagrafica e che le donne tendono a scegliere certe tonalità e non altre?

3. Decidi quanti e quali colori usare

I colori possono essere combinati per formare uno schema efficace nel tentativo di dare armonia all’insieme cromatico della grafica. Ecco alcune delle opzioni possibili:

  • schema analogico: basato su tre colori vicini sulla ruota dei colori;
  • schema triadico: usando tre colori a uguale distanza l’uno dall’altro sulla ruota;
  • schema tetradico: usando due serie di coppie complementari.

Dovresti avere in mente un colore primario: prova a partire da lì.  Anche se non esiste una formula magica o una regola precisa su quanti colori usare molti concordano sul fatto che  tre sia il numero giusto. Per giungere ad un risultato ottimale potresti provare la regola del 30-60-10 e ripartire in base a  questa lo spazio del tuo sito web:

  • 60 percento: colore dominante
  • 30 percento: colore secondario
  • 10 percento: colore di accento

Quanto conta scegliere il giusto mix di sfumature cromatiche?

I colori di un sito web hanno il potere di evocare risposte emotive nelle persone, il ché non è certamente poca cosa. Per raggiungere questo scopo è indispensabile conoscere il loro significato ed  usarli bene. Si tratta di comprendere  la psicologia del colore, ma anche di avere un po’ di dimestichezza con la la ruota dei colori.

Scegliere bene i tuoi colori ti permetterà di stabilire una connessione emotiva con i tuoi utenti e di aumentare il tuo tasso di conversione. Diversamente non solo rischierai di ottenere poco dal tuo sito web, ma persino di veder fallire il tuo intero progetto.

Hai già deciso la tua combinazione di sfumature cromatiche? 

Se cerchi una web agency a Pisa specializzata nell’abbinamento dei colori dei siti web e non solo

Contattaci

Scopri il corso avanzato “Visual Marketing e Uso del Colore” sulla nostra Academy. Tutti i nostri corsi sono Riconosciuti e Certificati. Scoprilo adesso!


Condividi
Potrebbe interessarti anche:
Marketing per medici: come raggiungere i tuoi pazienti online Le migliori 15 web agency italiane Come aprire un negozio di abbigliamento online Come si muove il consumatore sul web? Realizzazione di siti web per hotel: valorizzare attraverso le immagini

    Vuoi saperne di più su MG Group Italia?

    Inviaci la tua richiesta e ti contatteremo nelle prossime ore.